Accesso

TELEMACO - Tecnologie a scansione ELEttronica del fascio in banda Millimetrica e centimetrica per AppliCazioni radar a bOrdo di velivoli

Obiettivo

​​Il progetto si propone di coniugare e sfruttare in maniera congiunta gli sviluppi tecnologici relativi ai radar per l'individuazione di bersagli da un lato e dei radar ad apertura sintetica (SAR) dall'altro. In particolare, il progetto riguarda un innovativo sistema radar a bordo di un velivolo con la funzione di monitoraggio avanzato del territorio. Esso comprende lo studio e lo sviluppo tecnologico di un nuovo sistema radar SAR puntato anteriormente al velivolo, Forward Looking SAR (FLoSAR), in grado di eseguire una scansione elettronica del fascio perpendicolarmente al moto ed acquisire così immagini ad elevata risoluzione del territorio davanti al velivolo. Un tale sistema sarà in grado di monitorare il territorio su una superficie non ancora sorvolata dal velivolo e quindi fornire informazioni che, elaborate in tempo reale, siano utilizzabili nella guida dello stesso. Applicazioni possibili del sistema riguardano il campo civile, quello militare e quello dello spazio. In particolare, nel campo civile comprendono il monitoraggio del territorio per la rilevazione di effetti di eventi catastrofici, edifici abusivi, ecc., oppure per l'esatta individuazione della pista di atterraggio per un aereo. Nel campo militare il monitoraggio del territorio per l'identificazione di oggetti (edifici, mezzi di trasporto, infrastrutture) verso i quali dirigere il velivolo e nel campo spaziale il telerilevamento avanzato del territorio da satellite.

Obiettivi del presente progetto sono lo studio e la progettazione del sistema FloSAR complessivo, comprendente l'antenna a scansione elettronica del fascio in banda centimetrica o millimetrica, gli algoritmi di elaborazione e l'hardware ad essi dedicato. Si prevede inoltre, la realizzazione di dimostratori e simulatori dei sottoassiemi significativi del sistema e delle tecniche di misura e simulazione dell'intero sistema radar nonché dei suoi sottoassiemi.

Poiché il sistema potrà anche essere come un normale radar per la rivelazione di bersagli, un ulteriore obiettivo è quello di sviluppare algoritmi per la rivelazione di bersagli in movimento utilizzando i dati collezionati dal radar Forward Looking (assunto di tipo impulsato e coerente).

Attività nel progetto CIRA

​Il CIRA contribuisce al progetto con il supporto alla definizione dell'architettura per l'inserimento della funzionalità di steering elettronico del fascio e collabora allo sviluppo di un hardware per la verifica della funzionalità di steering elettronico del fascio. Quest'ultimo contributo sarà in termini di messa a punto dell'elaborazione digitale in banda base dei segnali in linguaggio VHDL per implementazione su piattaforma basata su tecnologia FPGA.

Programma

​Progetto finanziato dal MIUR attraverso il Distretto Aerospaziale Campano (DAC)

  • data inizio: mercoledì 2 aprile 2014
  • durata: 33.0000000000000

 Riutilizzo elemento catalogo

mercoledì 14 settembre 2016
75
lunedì 1 agosto 2022
Telemaco
Electronics and Communications
Il progetto TELEMACO si propone di contribuire alla soluzione di una serie di problematiche di ricerca e sviluppo nell'ambito dei radar per il monitoraggio ambientale e per la sicurezza dei trasporti.
Aircraft Avionics, Systems & Equipment, Communications Systems
Electronics Lab

 

 

TELEMACO - Tecnologie a scansione ELEttronica del fascio in banda Millimetrica e centimetrica per AppliCazioni radar a bOrdo di velivoli<img alt="" src="http://webtest.cira.it/PublishingImages/TELEMACO_01.png" style="BORDER:0px solid;" />https://webauthoring.cira.it/it/ricerca/Pages/Telemaco.aspxTELEMACO - Tecnologie a scansione ELEttronica del fascio in banda Millimetrica e centimetrica per AppliCazioni radar a bOrdo di velivoli<p style="text-align:justify;">​​Il progetto si propone di coniugare e sfruttare in maniera congiunta gli sviluppi tecnologici relativi ai radar per l'individuazione di bersagli da un lato e dei radar ad apertura sintetica (SAR) dall'altro. In particolare, il progetto riguarda un innovativo sistema radar a bordo di un velivolo con la funzione di monitoraggio avanzato del territorio. Esso comprende lo studio e lo sviluppo tecnologico di un nuovo sistema radar SAR puntato anteriormente al velivolo, Forward Looking SAR (FLoSAR), in grado di eseguire una scansione elettronica del fascio perpendicolarmente al moto ed acquisire così immagini ad elevata risoluzione del territorio davanti al velivolo. Un tale sistema sarà in grado di monitorare il territorio su una superficie non ancora sorvolata dal velivolo e quindi fornire informazioni che, elaborate in tempo reale, siano utilizzabili nella guida dello stesso. Applicazioni possibili del sistema riguardano il campo civile, quello militare e quello dello spazio. In particolare, nel campo civile comprendono il monitoraggio del territorio per la rilevazione di effetti di eventi catastrofici, edifici abusivi, ecc., oppure per l'esatta individuazione della pista di atterraggio per un aereo. Nel campo militare il monitoraggio del territorio per l'identificazione di oggetti (edifici, mezzi di trasporto, infrastrutture) verso i quali dirigere il velivolo e nel campo spaziale il telerilevamento avanzato del territorio da satellite.<br></p><p style="text-align:justify;">Obiettivi del presente progetto sono lo studio e la progettazione del sistema FloSAR complessivo, comprendente l'antenna a scansione elettronica del fascio in banda centimetrica o millimetrica, gli algoritmi di elaborazione e l'hardware ad essi dedicato. Si prevede inoltre, la realizzazione di dimostratori e simulatori dei sottoassiemi significativi del sistema e delle tecniche di misura e simulazione dell'intero sistema radar nonché dei suoi sottoassiemi.</p><p style="text-align:justify;">Poiché il sistema potrà anche essere come un normale radar per la rivelazione di bersagli, un ulteriore obiettivo è quello di sviluppare algoritmi per la rivelazione di bersagli in movimento utilizzando i dati collezionati dal radar Forward Looking (assunto di tipo impulsato e coerente).</p><p>​Progetto finanziato dal MIUR attraverso il Distretto Aerospaziale Campano (DAC)</p><p style="text-align:justify;">​Il CIRA contribuisce al progetto con il supporto alla definizione dell'architettura per l'inserimento della funzionalità di steering elettronico del fascio e collabora allo sviluppo di un hardware per la verifica della funzionalità di steering elettronico del fascio. Quest'ultimo contributo sarà in termini di messa a punto dell'elaborazione digitale in banda base dei segnali in linguaggio VHDL per implementazione su piattaforma basata su tecnologia FPGA.</p>2014-04-01T22:00:00Z33.0000000000000

 Galleria multimediale

 

 

Pattern di radiazione per un phased array planare composto da 168 elementi radianti disposti nel piano (y,z) – Frequenza = 15GHzhttps://webtest.cira.it/PublishingImages/Forms/DispForm.aspx?ID=118Radiation pattern for a planar phased array with 168 radiating elements placed in the (y,z) plane - Frequency = 15GHzPattern di radiazione per un phased array planare composto da 168 elementi radianti disposti nel piano (y,z) – Frequenza = 15GHzImagehttps://webtest.cira.it/PublishingImages/TELEMACO_01.png
Tipica architettura di un phased array dotato di attenuatori e sfasatori per ciascuno degli elementi radianti sia per il path in trasmissione che per quello in ricezione.https://webtest.cira.it/PublishingImages/Forms/DispForm.aspx?ID=119Typical phased array architecture with attenuators and phase shifters for each radiating element both for transmitting and receiving paths.Tipica architettura di un phased array dotato di attenuatori e sfasatori per ciascuno degli elementi radianti sia per il path in trasmissione che per quello in ricezione.Imagehttps://webtest.cira.it/PublishingImages/TELEMACO_02.png
Controllore degli sfasatori e attenuatori - Setup di testhttps://webtest.cira.it/PublishingImages/Forms/DispForm.aspx?ID=114Attenuator and phase shifter controller - Test SetupControllore degli sfasatori e attenuatori - Setup di testImagehttps://webtest.cira.it/PublishingImages/TELEMACO_03.jpg
Configurazione degli elementi della phased array antennahttps://webtest.cira.it/PublishingImages/Forms/DispForm.aspx?ID=115Configuration of the elements in the phased array antennaConfigurazione degli elementi della phased array antennaImagehttps://webtest.cira.it/PublishingImages/TELEMACO_04.png
Elevation-cut del guadagno offerto dalla phased array antennahttps://webtest.cira.it/PublishingImages/Forms/DispForm.aspx?ID=116Elevation-cut of the radiation gain pattern provided by the phased array antennaElevation-cut del guadagno offerto dalla phased array antennaImagehttps://webtest.cira.it/PublishingImages/TELEMACO_05.png
Azimuth-cut del guadagno offerto dalla phased array antenna.https://webtest.cira.it/PublishingImages/Forms/DispForm.aspx?ID=117Azimuth-cut of the radiation gain pattern provided by the phased array antenna.Azimuth-cut del guadagno offerto dalla phased array antenna.Imagehttps://webtest.cira.it/PublishingImages/TELEMACO_06.png

 ATTIVITÀ

 

 

Concluso il progetto TELEMACO per lo sviluppo di tecnologie abilitanti a SAR innovativi<img alt="" src="http://webtest.cira.it/PublishingImages/TELEMACO_03.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://webauthoring.cira.it/it/ricerca/Pages/Concluso-il-progetto-TELEMACO-per-lo-sviluppo-di-tecnologie-abilitanti-a-SAR-innovativi.aspxConcluso il progetto TELEMACO per lo sviluppo di tecnologie abilitanti a SAR innovativiSi è appena concluso il progetto TELEMACO riguardante lo sviluppo delle tecnologie abilitanti alla progettazione di un innovativo sistema radar di tipo SAR basato sulla tecnica Forward Looking SAR (FLoSAR) che permette di puntare anteriormente al velivolo su cui è istallato.2017-01-22T23:00:00Z